fbpx
Generic filters
Parola esatta ...
Cerca nei titolo
Search in excerpt
Filtra per categoria
Codice Civile
Codice Penale

Giurisprudenza Penale

Non integra la fattispecie del tentativo di truffa l’apporre sul parabrezza dell’auto un certificato assicurativo falso

Partendo dalla premessa per la quale la struttura della truffa, secondo il suo schema tradizionale, sarebbe presente, come requisito implicito, quello dell’atto di disposizione patrimoniale – quale elemento intermedio derivante dall’errore e causa dell’ingiusto profitto con altrui danno (la truffa è stato sostenuto, sarebbe appunto caratterizzata da tre eventi) – si è infatti osservato, al […]

Continua »
Il Giudice può procedere alla riduzione della penale stabilita dalle parti ad equità

Il potere di riduzione della penale ad equità è stato riconosciuto al Giudice dall’art. 1384 c.c. a tutela dell’interesse generale dell’ordinamento, sicché, trattandosi di un cd. potere-dovere, lo stesso può essere esercitato anche d’ufficio, al fine di ricondurre l’autonomia contrattuale nei limiti in cui essa appare effettivamente meritevole di tutela. Nel caso di specie, la […]

Continua »
Figli chiusi in casa: si alla punibilita' della madre

Tenere i propri figli chiusi in casa a chiave può configurare ipotesi di reato qualora si ravvisano rischi alla loro incolumità fisica e psichica. Lo sancisce la III sezione penale della Corte di Cassazione con sentenza n°2347976; con la stessa si è respinto il ricorso di una mamma pugliese che per ben dieci giorni aveva […]

Continua »
E' aggravato il furto commesso all'interno di un luogo delimitato seppure interno alla stazione

La Suprema Corte ha stabilito che, nell’aggravante del furto di cui all’art. 625 n.6 c.p., il termine stazione (o scalo come definito l’aeroporto, nel caso di specie, dal giudice di appello), indica un concetto che si estende, da genus ad speciem, a tutte le installazioni e aree, locali di transito o di sosta, uffici e […]

Continua »
Il Peculato

Definizione: Il peculato è una forma di appropriazione indebita, commessa da un Pubblico Ufficiale su danaro od utilità, di cui può disporre a causa della carica che riveste. Si configura come una vera e propria forma di reato disciplinata dal codice penale nel libro secondo titolo secondo: “Dei delitti contro la P.A.”,capo primo: “Dei delitti […]

Continua »
L'Ingiuria e la Diffamazione

L’ingiuria e la diffamazione sono ipotesi di reato, tutelati dal codice penale, titolo dodicesimo libro secondo, lesivi dell’onore di un soggetto. Sono questi concetti strettamente connessi al concetto di “onore” In particolare per “onore”,si intende, un insieme delle qualità essenziali inerenti al valore di ogni persona umana, in quanto tale. E’ un concetto di natura […]

Continua »
Infanticidio in condizione di abbandono materiale e morale

E’ questa un’autonoma ipotesi di reato riportata nel Titolo dodicesimo “Delitti contro la persona”, capo primo “Delitti contro la vita e l’incolumità individuale” del Codice Penale, del 1930, meglio conosciuto come codice Rocco. In questa specifica sezione si provvede alla tutela di beni strettamente inerenti alla persona umana considerata nel suo aspetto fisico e morale, […]

Continua »
Affidamento in prova del tossicodipendente

In riferimento all’istituto dell’affidamento terapeutico, disciplinato dall’art. 94 d.p.r. n. 309/1990, è necessario che il programma assicuri la prevenzione dei reati. A tal fine, il giudice deve valutare la pericolosità del condannato, la sua attitudine ad intraprendere positivamente un trattamento allo scopo di garantire un effettivo reinserimento nel consorzio civile. Nel caso di specie, il […]

Continua »