E’ possibile procedere ad accertamento induttivo anche nei confronti dei contribuenti in contabilità semplificata

Per le imprese in contabilità semplificata, la determinazione forfettaria del reddito di impresa, consente agli uffici finanziari di procedere ad accertamento induttivo, anche nei confronti dei contribuenti che fruiscono di tale regime agevolato, introducendo, quindi, elementi extra contabili in presenza di una contabilità più elementare… Leggi di più

Il coniuge affidatario, che non sia titolare di un diritto di proprietà o di godimento della casa assegnata, non è tenuto al pagamento dell’ICI

Il diritto riconosciuto al coniuge, non titolare di un diritto di proprietà o di godimento, sulla casa coniugale, con il provvedimento giudiziale di assegnazione di detta casa in sede di separazione o divorzio, ha natura di atipico diritto personale di godimento e non già di… Leggi di più

L’imposta sul reddito “IRE”

Sostitutiva dell’IRPEF, Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche, l’IRE, Imposta sul Reddito, è oggi, nel nostro sistema tributario tra le imposte più fondamentali che colpisce il reddito, prodotto dal contribuente, ossia l’incremento del suo patrimonio e, non il suo patrimonio. Presenta le seguenti caratteristiche: 1)… Leggi di più

IRES

Con la legge delega n. 80 del 2003, nell’ordinamento italiano si è determinato un significativo riassetto del sistema tributario, la cui attuazione è da riscontrare nel D.Lgs. 12 dicembre 2003, n. 344 che,in particolare ha introdotto, a partire dal 1° gennaio 2004, la nuova Imposta… Leggi di più

I.C.I.

A decorrere dall’anno 1993 è istituita l’imposta comunale sugli immobili (I.C.I.), per effetto del Decreto Legislativo n. 504 del 1992, sul riordino della finanza locale degli enti territoriali. Presupposto dell’imposta è il possesso di fabbricati, di aree fabbricabili e di terreni agricoli, siti nel territorio… Leggi di più

Non è deducibile dall’attivo ereditario, ai fini dell’imposta di successione, un debito che non sia certo e liquido

La fideiussione (anche quella omnibus) prestata dall’autore della successione in tanto può costituire una passività deducibile dall’asse ereditario in quanto al momento della apertura della successione sussista la insolvibilità del debitore garantito oppure sussista in concreto la impossibilità di esercitare l’azione di regresso. Pertanto, non… Leggi di più

La presunzione posta dall’art. 32 d.P.R. n. 600 del 1973 si estende anche ai conti correnti sui quali di norma il contribuente opera, anche se si tratti di conti correnti intestati a familiari

La presunzione posta dall’art. 32 d.P.R. n. 600 del 1973, nella parte in cui prevede l’invito al contribuente a fornire dati e notizie in ordine agli accertamenti bancari, non impone all’Ufficio l’obbligo di uno specifico e previo invito, ma gli attribuisce una mera facoltà, della… Leggi di più

Nell’impresa individuale l’obbligazione tributaria fa capo alla persona fisica dell’imprenditore

L’obbligazione tributaria non fa capo, nel caso di impresa individuale, alla ditta (che è soltanto un elemento distintivo dell’impresa) bensì alla persona fisica dell’imprenditore. L’eventuale erroneità nell’indicazione della ditta può perciò comportare nullità dell’accertamento tributario solo in quanto da essa possa derivare incertezza assoluta riguardo… Leggi di più