Appartamento concesso in comodato gratuito al figlio ed alla convivente more uxorio

Appartamento concesso in comodato gratuito al figlio ed alla convivente more uxorio, senza alcun termine di durata, per soddisfare le esigenze abitative della famiglia di fatto. Convivenza cessata, relazione con un’altra persona, acquisto di un’altra casa in comproprietà con il nuovo compagno, detenzione dell’immobile ricevuto… Leggi di più

Titolo esecutivo nei confronti di un condominio, espropriazione presso terzi, violazione del principio di parziarietà, irrilevanza

Secondo i principi generali (artt. 2740 e 2910 c.c.), mediante l’espropriazione forzata è possibile espropriare al debitore tutti i suoi beni, inclusi i crediti. Affinché l’espropriazione dei crediti vantati dal condominio verso i singoli condomini per contributi sia legittima, è quindi sufficiente che sia configurabile,… Leggi di più

Attività professionale (commercialista, avvocato) scopo di concorrere ad un’associazione per delinquere

In tema di associazione per delinquere, anche la normale attività professionale (di regola quella del commercialista, ma anche quella di avvocato, peraltro esperto nella materia), qualora realizzata, pur nella sua formale aderenza ai canoni della professione, con il conclamato scopo di concorrere alla realizzazione di… Leggi di più

Dichiarazione infedele, il reato si intende perfezionato con la presentazione della dichiarazione annuale infedele

Il delitto di dichiarazione infedele integra un reato istantaneo, poiché, si intende perfezionato con la presentazione della dichiarazione annuale infedele, non rilevando ai fini della consumazione la circostanza dell’eventuale presentazione integrativa, poiché il dies a quo ai fini del calcolo del termine di prescrizione del… Leggi di più