Art. 617 bis c.p. – Installazione di apparecchiature atte ad intercettare od impedire comunicazioni o conversazioni

Art. 617 bis c.p. – La condotta, onde rivestire valenza penale, deve essere finalizzata ad “intercettare od impedire comunicazioni o conversazioni telegrafiche o telefoniche tra altre persone. Art. 617 bis c.p. – Il jammer telefonico, disturbatore di frequenze, è uno strumento utilizzato per impedire ai… Leggi di più

Cessione di un credito ipotecario successivamente alla trascrizione del provvedimento di sequestro

Nel caso in cui la cessione di un credito ipotecario precedentemente insorto avvenga successivamente alla trascrizione del provvedimento di sequestro o di confisca di prevenzione del bene sottoposto a garanzia, tale circostanza non è in quanto tale preclusiva dell’ammissibilità della ragione creditoria, né determina di… Leggi di più

Finanziamento società di capitali, accordo concluso tra soci in tema di finanziamento partecipativo

Finanziamento società di capitali – Il finanziamento partecipativo è correlato ad un’operazione strategica di potenziamento ed incremento del valore societario. Finanziamento società di capitali – È lecito e meritevole di tutela l’accordo negoziale concluso tra soci di società azionaria, con il quale gli uni, in… Leggi di più

Società tra professionisti, avvocati e professionisti iscritti in albi di altre professioni

Società tra professionisti – Esercizio in forma associata della professione forense, i soci, per almeno due terzi del capitale sociale e dei diritti di voto, devono essere avvocati iscritti all’albo. Società tra professionisti – Dal 1.1.2018 l’esercizio in forma associata della professione forense è regolato… Leggi di più

Assegno di divorzio, funzione assistenziale ed in pari misura compensativa e perequativa

Il riconoscimento dell’assegno di divorzio, a cui deve attribuirsi una funzione assistenziale ed in pari misura compensativa e perequativa, richiede l’accertamento dell’inadeguatezza dei mezzi o comunque l’impossibilità di procurarseli per ragioni oggettive. Ai sensi dell’art. 5 c. 6 della L. 898 del 1970, dopo le… Leggi di più