Home » Condominio » Giudizio di revoca dell’amministratore di condominio, patrocinio del difensore, esclusione

Poiché il giudizio di revoca dell’amministratore di condominio ex art. 1129, comma 11, c.c. e 64, disp. att. c.c., dà luogo ad un procedimento camerale plurilaterale tipico, nel quale l’intervento del giudice è diretto all’attività di gestione di interessi e non culmina in un provvedimento avente efficacia decisoria, in quanto non incide su situazioni sostanziali di diritti o di status, non è indispensabile il patrocinio di un difensore legalmente esercente, ai sensi dell’art. 82, comma 3, c.p.c. .

Cassazione Civile, Sezione Sesta, Ordinanza n. 15706 del 23/06/2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *