Revocatoria rimesse bancarie

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO TRIBUNALE ORDINARIO DI TERNI SEZIONE UNICA CIVILE Il Tribunale, nella persona del Giudice monocratico, ha pronunciato la seguente SENTENZA n. 819/2018 pubblicata il 21/09/2018 nella causa civile di primo grado iscritta al n. del ruolo generale degli affari… Leggi di più

Ricettazione prefallimentare, aggravante, imprenditore che esercita attività commerciale in forma collettiva o societaria

La condotta rilevante per l’integrazione della c.d. ricettazione prefallimentare (art. 232, comma 3, n. 2 L.F.) consiste nella distrazione, nella ricettazione o nell’acquisto speculativo (a prezzo notevolmente inferiore al valore corrente) di merci o altri beni dell’imprenditore in stato di dissesto. L’aggravante di cui all’art.… Leggi di più

Conseguenze di natura processuale alla sopravvenuta dichiarazione del fallimento

La sopravvenuta dichiarazione del fallimento comporta l’inammissibilità delle impugnazioni autonomamente proponibili contro il diniego di omologazione del concordato preventivo e comunque l’improcedibilità del separato giudizio di omologazione in corso, perché l’eventuale giudizio di reclamo ex art. 18 legge fall. assorbe l’intera controversia relativa alla crisi… Leggi di più