Art. 22 c.p. – Ergastolo –

La pena dell’ergastolo è perpetua, ed è scontata in uno degli stabilimenti a ciò destinati, con l’obbligo del lavoro e con l’isolamento notturno. Il condannato all’ergastolo può essere ammesso al lavoro all’aperto. (Articolo dichiarao illegittimo dalla Corte costituzionale, sentenza del 28 aprile 1994, n. 168,… Leggi di più


La pena dell’ergastolo è perpetua, ed è scontata in uno degli stabilimenti a ciò destinati, con l’obbligo del lavoro e con l’isolamento notturno.

Il condannato all’ergastolo può essere ammesso al lavoro all’aperto. (Articolo dichiarao illegittimo dalla Corte costituzionale, sentenza del 28 aprile 1994, n. 168, nella parte in cui non esclude l’applicazione della pena dell’ergastolo al minore imputabile)

Capo II – DELLE PENE PRINCIPALI, IN PARTICOLARE