minore

La maggiore età negli ordinamenti di diritto positivo in diritto indica l’età con la quale la persona fisica acquisisce la capacità di agire, in contrapposizione alla capacità giuridica che si acquisisce, invece, direttamente con la nascita. Chi ha raggiunto la maggiore età si dice maggiorenne… Leggi di più


La maggiore età negli ordinamenti di diritto positivo in diritto indica l’età con la quale la persona fisica acquisisce la capacità di agire, in contrapposizione alla capacità giuridica che si acquisisce, invece, direttamente con la nascita. Chi ha raggiunto la maggiore età si dice maggiorenne o maggiore; chi non l’ha raggiunta minorenne o minore.

Aggiungi Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.