Decesso del lavoratore: risponde di omicidio colposo il datore che non ha procurato gli strumenti di sicurezza necessari a prevenire eventi lesivi nel corso della prestazione lavorativa

In forza della disposizione generale di cui all’art. 2087 c.c. e di quelle specifiche previste dalla normativa antinfortunistica, il datore di lavoro è costituito garante dell’incolumità fisica e della salvaguardia della personalità morale dei prestatori di lavoro, con l’ovvia conseguenza che, ove egli non ottemperi… Leggi di più

Abuso di informazioni privilegiate, legittimità del mantenimento del sequestro, trasmissione degli atti alla CONSOB

Nel prosciogliere l’imputato da un’ipotesi di reato depenalizzata il giudice non può ordinare la restituzione delle cose in sequestro, ma deve trasmettere gli atti all’ufficio amministrativo competente perché provveda all’applicazione della sanzione e della confisca amministrativa. Questa affermazione viene di solito giustificata con riferimento alle… Leggi di più

Non integra la fattispecie del tentativo di truffa l’apporre sul parabrezza dell’auto un certificato assicurativo falso

Partendo dalla premessa per la quale la struttura della truffa, secondo il suo schema tradizionale, sarebbe presente, come requisito implicito, quello dell’atto di disposizione patrimoniale – quale elemento intermedio derivante dall’errore e causa dell’ingiusto profitto con altrui danno (la truffa è stato sostenuto, sarebbe appunto… Leggi di più