Cartella di pagamento, espropriazione forzata, tutela esperibile

Il concessionario procede ad espropriazione forzata quando è inutilmente decorso il termine di sessanta giorni dalla notificazione della cartella di pagamento, salve le disposizioni relative alla dilazione e alla sospensione dei pagamenti. Infatti, la tutela esperibile nei riguardi del provvedimento di iscrizione di ipoteca e del fermo amministrativo dei beni mobili registrati deve realizzarsi davanti al giudice ordinario con le forme dell’opposizione alla esecuzione o agli atti esecutivi. Cassazione Civile, Sezioni Unite Civili, Sentenza n. 20931 del 12 ottobre 2011