Home » Posts tagged "fallimento"

Fallimento, azione di responsabilità, mancanza di scritture contabili , criterio di liquidazione del danno

Nell’azione di responsabilità promossa dal curatore del fallimento di una società di capitali nei confronti dell’amministratore della stessa, l’individuazione e la liquidazione del danno risarcibile deve essere operata avendo riguardo agli specifici inadempimenti dell’amministratore, che l’attore ha l’onere di allegare, onde possa essere verificata l’esistenza di un rapporto...
Continua a leggere »

Verifica del limite di fallibilità

Il legislatore della riforma fallimentare, nella previsione del requisito di cui alla lett. b) dell’art. 1 l.f., deve ritenersi abbia fatto riferimento allo schema obbligatorio del conto economico, di cui all’art. 2425, e, in particolare, al suo primo raggruppamento, sub lett. a). Detto raggruppamento, oltre alle voci che...
Continua a leggere »

Rapporto tra concordato preventivo e fallimento

Deve ritenersi che il rapporto tra concordato preventivo e fallimento si atteggi come un fenomeno di conseguenzialità (eventuale del fallimento, all’esito negativo della procedura di concordato) e di assorbimento (dei vizi del provvedimento di rigetto in motivi di impugnazione del successivo fallimento), che determina una mera esigenza di...
Continua a leggere »

Fallimento, regime probatorio concernente le scritture private e scritture contabili, applicabilità al curatore, esclusione

Relativamente al regime probatorio concernente le scritture private e scritture contabili astrattamente applicabile nei confronti di un imprenditore, ove sia successivamente intervenuto il suo fallimento, anche nei confronti del curatore, in proposito per quanto concerne l’art. 2710 c.c., si è reiteratamente affrontata la questione relativa all’efficacia probatoria astrattamente...
Continua a leggere »