Home » Posts tagged "Codice della strada"

Decurtazione dei punti dalla patente di guida, opposizione, non necessità di attendere la comunicazione della variazione di punteggio da parte dell’Anagrafe nazionale degli abilitati alla guida

In tema di sanzioni amministrative conseguenti a violazioni del codice della strada che, ai sensi dell’art. 126-bis del codice della strada, comportino la previsione dell’applicazione della sanzione accessoria della decurtazione dei punti dalla patente di guida, il destinatario del preannuncio di detta decurtazione – di cui deve essere...
Continua a leggere »

Erronea decurtazione dei punti della patente di guida, giurisdizione del giudice di pace

Il meccanismo di sottrazione dei punti della patente di guida per effetto dell’accertamento dell’avvenuta violazione del codice della strada costituisce una misura accessoria alle relative sanzioni. Ne consegue che il contenzioso relativo all’applicazione di tale sanzione accessoria, nell’ambito del quale devono ricomprendersi anche le questioni relative all’erronea decurtazione...
Continua a leggere »

Decurtazione dei punti della patente, specifica tutela

Una interpretazione che escludesse la specifica tutela approntata dagli artt. 22 e 23 della legge n. 689 del 1981 nei soli casi di decurtazione dei punti (che culmina nella sospensione della patente, allorché risultino esauriti tutti i punti), mentre la consentisse per la sospensione, urterebbe contro l’omogeneità del...
Continua a leggere »

Sospensione della patente

Sanzione accessoria prevista e disciplinata dall’ art 218 Codice della Strada, costituisce per il conducete trasgressore una momentanea impossibilità di circolare alla guida di qualsiasi autoveicolo. Essa trova applicazione in due ipotesi: 1)Qualora, in occasione della revisione e/o rinnovo della patente sia stato accertato esito negativo, a seguito...
Continua a leggere »

Circolazione di automezzo sottoposto a sequestro

Quando l’autore della circolazione abusiva del mezzo sequestrato sia il custode o il proprietario, si verifica un concorso formale tra la violazione amministrativa di cui all’art. 213 del codice della strada ed il reato di cui all’art. 334 del codice penale. Cassazione Penale, Sezione Sesta, Sentenza n. 38919...
Continua a leggere »

Gli ausiliari del traffico

Gli ausiliari del traffico, atipica figura professionale, sono per definizione generale dei collaboratori della Polizia Municipale. Possono essere qualificati sia come dipendenti comunali, anche se non fanno parte del Corpo di polizia locale, in quanto esclusi dalle figure ex art 12 del Codice della Strada, ma possono essere,...
Continua a leggere »

Formalità per il trasferimento di proprietà degli autoveicoli, motoveicoli e rimorchi e per il trasferimento di residenza dell’intestatario

L’articolo 94 del Codice della strada stabilisce che: 1. In caso di trasferimento di proprietà degli autoveicoli, motoveicoli e rimorchi o nel caso di costituzione dell’usufrutto o di stipulazione di locazione con facoltà di acquisto, il competente ufficio del PRA, su richiesta avanzata dall’acquirente entro sessanta giorni dalla...
Continua a leggere »

Comportamento in caso di incidente stradale

Ai sensi e per l’effetto dell’articolo 189 del codice della strada: ” l’utente della strada, in caso di incidente comunque ricollegabile al suo comportamento, ho l’obbligo di fermarsi e riprestare assistenza occorrente, a coloro che, eventualmente, abbiano subito danno alla persona.(comma 1) Le persone coinvolte in un incidente...
Continua a leggere »